06.08.2013

Componenti standard per tutti i prodotti

Gerhard Schubert GmbH alla Fachpack 2013 Padiglione 1 / 1-215 Crailsheim.

Quest’anno la Gerhard Schubert GmbH - allo stand 1-215 (padiglione 1) della Fachpack di Norimberga - informa sulle possibilità offerte dalla tecnologia altamente flessibile TLM. La linea picker esposta raggruppa le barrette di cioccolata sui transmoduli TLM e presenta così una delle funzioni che la Schubert è in grado di configurare con i suoi componenti standard ben collaudati. I visitatori sono invitati allo stand della fiera per conoscere anche le altre soluzioni per il riempimento, la termoformatura e la pallettizzazione.

La macchina esposta in fiera, che ha una portata di 600 barrette al minuto dimostra come gli impianti TLM trattino i prodotti in maniera flessibile ed estremamente delicata.

Il Transmodul TLM, l’ultimo dei componenti standard presentati, ha reso gli impianti TLM ancora più compatti. Spesso questo componente innovativo permette di trovare delle nuove soluzioni più efficienti per le singole operazioni di confezionamento permettendo così di ridurne le parti meccaniche e l’ingombro. L’efficienza dell’impianto aumenta con un ingombro ancora minore.

Il Transmodul TLM brevettato è un robot monoasse su rotaie sul quale la trasmissione dell’energia e dei dati avviene senza cavi e senza contatto. Sulle slitte trasportatrici vengono montate le piastre intercambiabili dei formati. Dalla sua introduzione nel 2009 fino ad oggi sono stati montati circa 1.600 transmoduli in tutto il mondo sulle macchine confezionatrici.

Tavolette di cioccolata, biscotti, cioccolatini, bottiglie, tubetti, sacchetti, lattine: gli impianti TLM della Schubert lavorano qualsiasi prodotto e lo confezionano secondo qualsiasi schema desiderato.